Verde pubblico

Altamura è, in Italia, una delle città

con la minore disponibilità di verde pubblico per abitante.

Appena 0,5 m2 procapite.

Quanto deve durare ancora questo primato?

(In giallo) le aree a servizi

 

(in verde) le aree destinate a verde pubblico

 

(In giallo) le aree a servizi

 

(in verde) le aree destinate a verde pubblico

 

(in rosso) le aree che abbiamo già perso alla fruizione collettiva utilizzate da privati

su zone previste dal PRG a verde o ad uso pubblico.

I finti progetti di “edilizia residenziale sociale” (ERS)

Si tratta di istanze  presentate che interessano diverse zone tra cui quelle fino oltre la circonvallazione di via Manzoni, quasi tutte su aree destinate a verde pubblico o a servizi. Vere e proprie speculazioni camuffate da piani di “edilizia residenziale sociale”, con una volumetria complessiva di ben 940.000 metri cubi, equivalenti a  circa 3.000 alloggi per un numero stimato di circa 20.000 residenti (sic!). Progetti che non rispondono ad alcun fabbisogno abitativo in un momento, tra l’altro, di forte crisi del mercato immobiliare. Un chiaro tentativo speculativo che metterebbe una pietra tombale sulle ultime possibilità di rendere fruibile il verde e gli spazi pubblici previsti dal PRG.